Recensioni

Home page

sabato 27 maggio 2017

LE CINQUE PERSONE CHE INCONTRI IN CIELO - RECENSIONE

TITOLO: Le cinque persone che incontri in cielo

AUTORE: Mitch Albom 
CASA EDITRICE: Rizzoli
PREZZO: 14,50 
VOTO: 5 ★★★★★



TRAMA

Eddie, vecchio e solo, ha avuto una vita come quella di tanti altri. È il giorno del suo ottantatreesimo compleanno e nel luna park in cui lavora una bambina è rimasta intrappolata nella grande ruota panoramica e rischia di cadere. Eddie si arrampica per aiutarla, ma scivola, precipita e muore. Si risveglia in cielo e scopre che il paradiso è il luogo in cui ciascuno di noi incontrerà cinque persone che gli sveleranno il senso della propria vita. Ascoltando i racconti dei cinque maestri (uno dei quali è la moglie Marguerite, morta molti anni prima), Eddie rivedrà sotto una nuova luce tutto il suo passato e capirà che anche la sua umile esistenza ha avuto un ruolo necessario nell'ordine delle cose.


CONSIDERAZIONI

Non avrei mai creduto possibile che un libro così piccolo (parlo sia come formato sia come numero di pagine :P) con una storia un po "banale", avrebbe potuto scatenare dentro di me così tante emozioni e sensazioni che mi hanno portato a un pianto "disperato".

Lo stile dell'autore è molto lineare, tranquillo e semplice. 
Si percepisce attraverso le sue parole, la grande devozione al Signore e questo è una caratteristica che mi mancava nell'arco della mia carriera da lettrice. 

La storia è di una dolcezza disarmante nella sua tragicità. 

Un libro pieno di scoperte, mostruose da un certo punto di vista ma che aiutano al nostro protagonista, Eddie e noi lettori, a mostrarci quei momenti che di solito diamo per scontati. 

Ha una trama molto d'impatto questo libro. 

Una storia che si legge in pochissimo tempo e che consiglio davvero a TUTTI di dargli una possibilità.
Se riuscirete, come me, a vedere a fondo quello che l'autore vuole comunicare, preparatevi a fare un po di spazio nel vostro cuore perchè...



solo un libro del genere merita di essere messo nell'unica parte del nostro corpo che ci fa vivere davvero. 





Buonasera a tutti amanti dei libri!!! Non potete capire quanto mi manca il blog e, soprattutto, mi mancate voi!!!
Un po di pazienza, almeno fino a luglio così sarò finalmente LIBERAAAA!!!!!!

Spero che la recensione vi sia piaciuta! Vi ricordo di iscrivervi anche sulla mia pagina Instagram ilprofumodelleparole 
Noi ci rivediamo a un prossimo post, ciaoo!!!!

martedì 9 maggio 2017

THE GLITTERING COURT - SEGNALAZIONE

Amanti dei libri, non c'è bisogno di me per annunciare che è arrivato anche da noi in Italia (da un bel po in realtà ahah) l'attesissimo romanzo dell'autrice che ci ha fatto appassionare, sognare ed emozionarci con una serie molto famosa, ovvero L'accademia dei vampiri!! Ancora non avete capito di chi sto parlando?? Ma naturalmente di Richelle Mead e, con molto entusiasmo, vi presento la sua nuova e avvincente storia e cioè The Glittering Court!!


Iniziamo col dire che solo la copertina è FANTASTICA!! Di solito non mi fanno impazzire le facce in primo piano sulle copertine dei libri ma in questo caso mi sono dovuta ricredere. 
Ma andiamo più nello specifico e vediamo di cosa parla la storia!!

Trama

Per un gruppo selezionato di ragazze la Corte Scintillante (The Glittering Court) rappresenta l’opportunità di conquistare una vita che finora potevano solo sognare, una vita fatta di lusso, glamour e ozio. Per l’aristocratica Adelaide, costretta dalla sua famiglia nobile, ma ormai decaduta, a un matrimonio d’interesse, la Corte Scintillante rappresenta qualcos’altro: l’occasione di pianificare il proprio destino e di avventurarsi in una nuova terra ricca e incontaminata al di là dell’oceano.

Dopo un incontro fortuito con l’affascinante Cedric Thorn, Adelaide si spaccia per una cameriera. Tutto comincia a sgretolarsi quando Cedric scopre lo stratagemma di Adelaide e questa viene notata da un giovane governatore molto potente, che vuole sposarla. La fanciulla non si è lasciata alle spalle la gabbia dorata della sua vecchia vita solo per diventare di proprietà di qualcun altro. Ma a essere davvero sconvolgente – o meravigliosa – è la fortissima attrazione proibita tra Adelaide e Cedric, che, se assecondata, li renderebbe due emarginati in un mondo selvaggio, pericoloso e inesplorato, e forse ne causerebbe perfino la morte.

Devo dire che dalla trama non sembra nulla di originale e mai visto prima d'ora e, devo dire anche, gli amori proibiti mi fanno venire una certa ansia ahah ma allo stesso tempo mi affascinano un casino. 
Sono curiosissima di sapere come inizierà, continuerà e finirà la storia proibita tra Adelaide (la nostra protagonista) e Cedric. 

Per di più ho scoperto che i prossimi libri (ancora non ho ben capito ahah) saranno narrati dal punto di vista delle migliori amiche di Adelaide. 

Vi mostro la copertina del secondo libro che è già uscito negli USA: 


Non so voi ragazzi ma io sto sbavando (lo so lo so, non è bellissimo immaginarmi così però questi sono solo dettagli ahah). 
Sarà perchè c'è il rosso in copertina e il Rosso è il mio colore preferito in assoluto!!
Non trovate che questa copertina sia bellissima tanto quanto la prima?

Dobbiamo assolutamente ringraziare, io in primis, la casa editrice EDIZIONI LSWR per averci dato questa Grande GRANDISSIMA possibilità di poter leggere questa storia che si prospetta molto accattivante, piena di passione, amori tormentati e tanto altro ancora. 

Qui vi lascio il link della pagina Instagram UFFICIALE della casa editrice:  https://www.instagram.com/glitteringcourt_ita/

Andate a seguirli assolutamente se non volete perdere le novità di questa attesissima serie!!!


E voi? Avete già avuto l'onore di leggere questo libro? Fatemi sapere nei commenti!!! *_*




Amanti dei libri noi ci rivediamo a un prossimo post e ricordatevi di iscrivervi non solo al blog ;) ma anche alla mia pagina Instagram: Il profumo delle parole 
Vi mando un grosso bacio, alla prossima!!!



venerdì 5 maggio 2017

IL COLLEZIONISTA - RECENSIONE

TITOLO: Il Collezionista
AUTRICE: Nora Roberts 
PREZZO: 14,90
CASA EDITRICE: Fanucci Editore 
(collana time CRIME)
VOTO: 3 ★★★


TRAMA
  
l lavoro di Lila Emerson consiste nel badare alle case altrui in assenza dei proprietari. Un’occupazione all’apparenza semplice e senza particolari implicazioni. Questo almeno è quello che ha sempre pensato fino al giorno in cui, guardando fuori dalla finestra, assiste a un omicidio: una giovane donna precipita nel vuoto, da un appartamento in cui verrà poi trovato il cadavere di un uomo, Oliver Archer. Le prove fanno da subito supporre che si tratti di un caso di omicidio-suicidio, ma Ashton Archer, fratello dell’uomo e noto pittore, è convinto dell’innocenza di Oliver, incapace, a suo dire, di commettere una tale atrocità. La sola persona che può aiutarlo nella ricerca della verità è Lila, unica testimone oculare, ma quello che nasce tra i due è qualcosa che va oltre una complicità investigativa. I loro destini si ritrovano così indissolubilmente legati in un gioco più pericoloso di quanto immaginassero, dove le dinamiche criminali s’intrecciano al traffico illegale di oggetti d’arte, in un mondo oscuro in cui la vita può valere meno di un cimelio.


CONSIDERAZIONI

Non ho mai avuto l'occasione di leggere qualcosa di Nora Roberts anche se vedo molto spesso il suo nome in libreria. 
Mi ha sempre incuriosita ma, chissà il perchè, non mi sono mai presa la briga di leggere qualche sua opera...almeno fino a oggi. 

Ho letto la ultimissima storia cioè Il Collezionista e devo dire che mi è piaciuta ma allo stesso tempo c'è qualcosa che non mi torna.

Partiamo dallo stile di scrittura. 

Il modo di scrivere dell'autrice non è pesante ma mi sono imbattuta spesso in alcuni passaggi della storia che non riuscivo a capirli, nel senso che mi toccava rileggere o perchè perdevo il filo del discorso o per riuscire a capire appieno l'autrice cosa voleva comunicare a noi lettori. 

Devo ammetterlo, uno stile abbastanza particolare!

Mentre i personaggi mi sono piaciuti ma anche qui ho trovato alcune mancanze del tipo che li ho trovati poco caratterizzati. 

Da una parte ho cercato di capire se fosse fatto apposta questa poca caratterizzazione per concentrarsi di più sulla storia e quindi dare spazio a noi lettori di immaginare un po il loro lato caratteriale ma dall'altra parte un po mi storcere il naso questa "tecnica", sarà perchè non ci sono abituata. 

In generale posso affermare che la storia, la vicenda che si è venuta a creare mi è piaciuta e mi ha anche affascinato sotto certi aspetti, solo che ho trovato il tutto solo un po confusionaria o semplicemente, non sono riuscita a trovare un punto di incontro tra me come lettrice e Nora come scrittrice. 

Però devo dire che le trame degli altri suoi libri mi incuriosiscono moltissimo quindi, penso proprio che io e Nora ci rincontreremo presto ahah!! 



Buonasera a tutti amanti dei libri!! Come state? Spero che la recensione vi sia piaciuta vi ricordo di seguirmi sia qui sul blog che sul mio profilo Instagram: Il profumo delle parole 
Noi ci rivediamo a un prossimo post, ciaoo!!!